L'Isola Ferdinandea

Nella notte fra il 10 e l'11 luglio 1831, a 26 miglia circa dalla spiaggia di Sciacca, a metà strada da Pantelleria, nella cosiddetta Secca del Corallo, in seguito ad una scossa tellurica, il vulcano sottomarino aprì la sua bocca eruttando scorie e lapilli, formando una piccola isola di circa quattro chilometri di circonferenza e sessanta metri d'altezza.
A circa 26 miglia marine dalla costa di Sciacca, a pochi metri dalla superficie del mare sul cosidetto banco di Graham sorge un vulcano attivo che nel 1831 eruttò formando una piccola isola che venne chiamata Isola Ferdinandea.
Il primo ad approdare sull' isola dopo alcuni primi tentativi falliti fu l' ammiraglio britannico James Graham che riusci' a piantarci sopra la bandiera britannica. Dopo qualche giorno una delegazione di cartografi francesi riusci' ad approdare e tracciare alcune piantine dell'isola.

Questa delegazione battezzò l' isola con il nome di Julia. Dopo alcune settimane un' altra delegazione di geologi e cartografi borbonici riuscì a mettere piede sull' isola e tracciare altre piantine e battezzarono l'isola con il nome di Ferdinandea in onore al re delle due Sicile Ferdinando di Borbone.
Le tre nazioni stavano ancora litigando per il possesso dell'isola,peraltro situata in mezzo al canale di Sicilia e quindi in una posizione estremamente strategica,che essa lascio' tutti di stucco inabissandosi tra flutti e vapori cinque mesi dopo.

Ti potrebbe interessare anche:

Richiesta disponibilitÓ

Nome:
Cognome:
Email:
Telefono:
Persone:
dal:
al:
  Privacy
Note:
 
Copia il codice qui:

LocalitÓ siciliane

Sciacca, ottimo punto di partenza per effettuare escursioni di un giorno o più, verso le più rinomate località siciliane.
Conoscere la Sicilia visitando luoghi, ognuno dei quali con proprie  caratteristiche, artistiche, architettoniche, gastronomiche.

Eraclea Minoa

Situati all'inizio di Capo Bianco, i resti della città greca di Eraclea Minoa occupano un luogo magnifico sul bordo di una collina solitaria sul mare. Ai suoi piedi, la costa apre nella lunga e bianchissima ...

[continua]

Selinunte

Fondata nel 651-650 a.C. o nel 627 a.C., Selinunte costituì la punta avanzata dell’elemento greco verso la Sicilia occidentale. Sorse su un promontorio sul mare, tra due fiumi con l'estuario allora ...

[continua]

Palermo

Palermo è il capoluogo della Sicilia e quinta città d’Italia (660.460 abitanti, ma oltre un milione considerando l’hinterland).
Posta al centro del Mediterraneo, culla delle più ...

[continua]

Sciacca

Thermae Selinuntine in epoca greca, Aquae Labodes sotto Diocleziano. I due antichi toponimi riassumono già la caratteristica per cui la Sciacca di oggi è conosciuta in tutto il mondo come la ...

[continua]

Hotel Melqart
Via Mulini, 10/12/14 - 92019 Sciacca (Ag)
telefono: +39.092521828 - email: info@melqarthotel.it
Partita IVA: 02378990846
La Nostra Struttura Tariffe & Servizi Offerte & Promozioni Il Melqart Arrivare da Noi Eventi Contatti Fotogallery
Concept & design by www.comunicas.it