Erice

Sulla sommità del Monte San Giuliano, a 571 mt d'altezza sorge Erice: il suo nome deriva dal siculo-italico Eryx, che significa monte. La zona, di straordinaria bellezza, e naturalmente munita, fu abitata sin dai tempi del Paleolitico Superiore e del Neolitico (le grotte).
Fu città elima, poi sotto l'influenza dei Cartaginesi (il suo tempio, famosissimo nell'antichità, dedicato al culto della fertilità e dell'amore fu dedicato alla dea Astarte dai Cartaginesi, ad Afrodite dai Greci e a Venere Ericina dai Romani) ed in seguito contesa dai Greci per le sue immense ricchezze. Distrutta durante la 1^ guerra punica dai Cartaginesi, che ne trasferirono gli abitanti a Drepanon (Trapani), Erice fu conquistata dai Romani nel 248 a.C., i quali riportarono all'antico splendore il tempio, dedicandolo alla dea Venere.

Seguì poi le vicende storiche di tutta l'isola: fu bizantina, poi araba, quindi normanna. I Normanni ripopolarono la città, costruendovi il famoso Castello. Durante il Medio Evo vi furono edificate chiese e conventi, e da allora, tranne qualche palazzo barocco, la roccaforte e rimasta la stessa.

All'interno della cinta muraria (di cui sono rimaste tre porte di epoca medievale) si può ammirare il Duomo, edificato nel Trecento, il Castello normanno, la chiesa di San Martino, anch'essa normanna, la chiesa di San Domenico (oggi sede del Centro scientifico Ettore Majorana), il museo civico, e tutto l'incantevole paesino, dalla struttura tipicamente medievale.

Ti potrebbe interessare anche:

Richiesta disponibilitÓ

Nome:
Cognome:
Email:
Telefono:
Persone:
dal:
al:
  Privacy
Note:
 
Copia il codice qui:

LocalitÓ siciliane

Sciacca, ottimo punto di partenza per effettuare escursioni di un giorno o più, verso le più rinomate località siciliane.
Conoscere la Sicilia visitando luoghi, ognuno dei quali con proprie  caratteristiche, artistiche, architettoniche, gastronomiche.

Isola di Mothia

Mozia è un'antica colonia fenicia fondata nell'VIII sec. a.C. su una delle quattro isole della laguna dello Stagnone, l'isola di San Pantaleo (nome datole in periodo alto medievale da monaci basiliani ...

[continua]

Eraclea Minoa

Situati all'inizio di Capo Bianco, i resti della città greca di Eraclea Minoa occupano un luogo magnifico sul bordo di una collina solitaria sul mare. Ai suoi piedi, la costa apre nella lunga e bianchissima ...

[continua]

Sciacca

Thermae Selinuntine in epoca greca, Aquae Labodes sotto Diocleziano. I due antichi toponimi riassumono già la caratteristica per cui la Sciacca di oggi è conosciuta in tutto il mondo come la ...

[continua]

Palermo

Palermo è il capoluogo della Sicilia e quinta città d’Italia (660.460 abitanti, ma oltre un milione considerando l’hinterland).
Posta al centro del Mediterraneo, culla delle più ...

[continua]

Hotel Melqart
Via Mulini, 10/12/14 - 92019 Sciacca (Ag)
telefono: +39.092521828 - email: info@melqarthotel.it
Partita IVA: 02378990846
La Nostra Struttura Tariffe & Servizi Offerte & Promozioni Il Melqart Arrivare da Noi Eventi Contatti Fotogallery
Concept & design by www.comunicas.it